Prometeo

Teatro di Segesta

Spettacolo di musica, teatro, danza e fuoco liberamente ispirato al Prometeo di Eschilo, Gide e Goethe

Disamistade

Regia, coreografia ed adattamento testi Landi Sacco

Consulente musicale e direttore Roberta FajaCordes Et Vent Ensemble

Spettacolo del fuoco, maschere ed attrezzi scenici Valerio Genovese e Sabrina Firmaturi

Scenografie e body painting Fiorella Bonanno

Interpreti Lucia Alfieri, Valerio Genovese, Clara De Rose, Landi Sacco, Giulia Mancino, Eleonora Amato

Ensemble Barocco "Cordes et vent ensamble" 

Violini: Salvatori Guiscardo, Annalisa Scalia, Rosa Alongi, Martina De Sensi, Roberta Miano, Karla Bocaz

Violoncello: Giorgio Garofalo

Contrabbasso: Michele Li Puma

Tiorba: Silvio Natoli

Clavicembalo: Licia Tani

Percussione: Gaspare Renna

Controtenore: Giuseppe Montagno

I solisti del conservatorio A. Toscanini di Ribera

Filippo Adami (tenore) Valentina Capraro (soprano)

Note:

Prometeo, donatore del fuoco e quindi della saggezza e della disponibilità, diventa, per conseguenza, il promotore dello sviluppo umano, dall’animalità all’umanità, ma anche del Progresso (cieco e senza sguardo come lo stesso Dio). E l’uomo?
Il tema si snoderà attraverso lo sviluppo:
 della possibilità dell'uomo di capire la sua essenza
 del suo privilegio di percepirsi al centro di un mondo grandioso e perfetto, asservito al suo bisogno e necessità.
L'uomo risponde, questo è il tema centrale della performance.